Pordenone-Samb 1-1 PDF
News - Prima Squadra
Domenica 03 Marzo 2019 20:10
Questo articolo è stato letto: 1376 volte

53073140 1838022316302270 5170693294950187008 n copy

Una buona Samb pareggia in casa della capolista grazie a un gol di Fissore

PORDENONE (4-3-1-2) Bindi; Semenzaio, Vogliacco, Barison, De Agostini; Gavazzi, Burrai (79′ Germinale), Bombagi (45′ Zammarini); Berrettoni (45′ Rover); Candellone, Ciurria (59′ Magnaghi) A disp. Meneghetti, Damian, Frabotta, Florio, Bassoli, Cotali All. Tesser

SAMBENEDETTESE (3-5-2) Sala; Celjak, Miceli, Biondi; Rapisarda, Ilari(83′ Caccetta), Gelonese, Signori (65′ Rocchi), Fissore; Stanco (65′ Di Massimo), Russotto A disp. Pegorin, Bove, Calderini, D'Ignazio, Panaioli All. Roselli

TERNA Arbitra Mercenaro della sezione di Genova, coadiuvato dagli assistenti Cataldo (Bergamo) e Ceccon (Lovere)

NOTE Ammoniti: 27′ Bombagi, 45′ Miceli, 50′ Rapisarda, 88′ Russotto

MARCATORI 14′ Gavazzi, 25′ Fissore

Una buona Samb strappa un punto a casa della capolista: all'eurogol di Gavazzi risponde Fissore (gran prova la sua).

Mister Roselli sceglie il 3-5-2 per affrontare il Pordenone con difesa composta da Celjak, Biondi e Miceli. A centrocampo Fissore si piazza a sinistra, Rapisarda a destra, mediana composta invece da Signori, Gelonese e Ilari. Davanti Stanco e Russotto.

Samb subito aggressiva e al 4' minuto ci prova con Fissore da fuori, la palla esce di poco. Un minuto dopo punizione per la Samb dalla destra e Russotto si incarica della battuta: tutti si aspettano un cross in mezzo, ma il numero 32 sorprende tutti e calcia in porta, la palla sbatte sul palo ed esce. Il Pordenone risponde con due lanci in area pericolosi ma la difesa rossoblu riesce a sbrogliare. Gara molto viva e al 15' il Pordenone passa in vantaggio con un siluro da fuori di Gavazzi che va ad insaccarsi all'incrocio dei pali. La risposta rossoblu al 18' con Rapisarda che prova il tiro, palla deviata in angolo. Sul successivo corner svetta Fissore che non riesce a inquadrare la porta. L'ispiratissimo Fissore pareggia però i conti al 25' andando a colpire di testa su una pennellata di Russotto su punizione. Pordenone-Samb 1-1. I rossoblu prendono coraggio e sfiorano ancora il gol con Stanco che di testa prova a sorprendere Bindi che si salva però in angolo. Il Pordenone riesce a farsi pericoloso solo su calcio piazzato. e il primo tempo finisce in parità. Buona partenza dei rossoblu. Nella ripresa subito un doppio cambio per i ramarri che si fanno pericolosi al 48' con traversone insidioso dalla sinistra, Sala però è bravo a bloccare la sfera. Padroni di casa ancora pericolosi al 57' dopo un angolo, ma Sala fa ancora sua la sfera. La Samb torna ad affacciarsi in avanti al 64' dopo un azione insistita in area locale, la palla dopo un batti e ribatti arriva a Signori che alza però troppo la mira. Arriva il momento di un doppio cambio per la Samb: fuori Stanco e Signori, dentro Di Massimo e Rocchi. Ma a tornare pericolosi sono i ramarri con una punizione al 75' di Gavazzi: palla alta. Al minuto 83' Roselli manda dentro Caccetta che va a rilevare Ilari. Pericolosi i rossoblu all'84: Gelonese serve Di Massimo che pesca sulla sinistra Rocchi che viene anticipato di un soffio, capovolgimento di fronte e Pordenone prova il contropiede, ma la difesa rossoblu riesce a liberare. Il risultato però non cambierà più: una buona Samb conquista un punto in casa della capolista e mercoledì sarà impegnata a Terni per il recupero della gara d'andata.

Commenta l'articolo

PER INVIARE UN COMMENTO, REGISTRATI ORA OPPURE LOGGATI AL SITO CON USERNAME E PASSWORD

 

 
 
   
  ANTICA PASTA GLOBO
 
© S.S. Sambenedettese Srl p.iva 02177180441 - viale dello Sport, 62 San Benedetto del Tronto. Tel: +39 0735.782429 / fax: +39 0735.786285
info[@]sambenedettesecalcio.it