Cori razzisti, cambia il regolamento PDF
News - Lega
Martedì 05 Febbraio 2019 12:09
Questo articolo è stato letto: 636 volte

logodefinitivo

 

Il Consiglio Federale ha deciso una modifica delle disposizioni dell'art.62 del Noif

Nel Consiglio federale della FIGC riunitosi a Milano il 31 gennaio scorso è stata modificata la procedura che gli arbitri sono tenuti a seguire in caso di cori razzisti e discriminatori da parte del pubblico durante le partite di calcio dei campionati professionistici. Fino ad oggi le procedure stabilivano due brevi interruzioni a discrezione dell'arbitro in campo; alla terza le squadre sarebbero dovute rientrare negli spogliatoi per permettere al responsabile in carica per l'ordine pubblico di stabilire o meno la sospensione definitiva della partita. Con questa modifica, le squadre lasceranno il campo già alla seconda interruzione e, nel caso, potranno rientrare solo su decisione del responsabile per l'ordine pubblico, designato dal Ministero.

Qui il comunicato ufficiale

 

Commenta l'articolo

PER INVIARE UN COMMENTO, REGISTRATI ORA OPPURE LOGGATI AL SITO CON USERNAME E PASSWORD

 

 
 
   
  ANTICA PASTA GLOBO
 
© S.S. Sambenedettese Srl p.iva 02177180441 - viale dello Sport, 62 San Benedetto del Tronto. Tel: +39 0735.782429 / fax: +39 0735.786285
info[@]sambenedettesecalcio.it